lunedì 27 maggio 2013

Basta zanzare! E altri insetti molesti - Di Franco Casini e Andrea Mangoni, A. Vallardi Editore



A un anno di distanza da "Il pollaio per tutti", ecco che esce in libreria il mio nuovo libro, di cui sono coautore dei testi e illustratore: "Basta zanzare! E altri insetti molesti", edito da A. Vallardi, collana tascabili Collins Gem.

Con l'avvicinarsi della bella stagione le zanzare hanno ricominciato a uscire dai propri nascondigli, importunandoci di giorno e di notte, pretendendo da noi un fastidioso obolo di sangue. E non sono sole: moltissime sono le specie di invertebrati che entrano nelle nostre case - e vite -  e che sarebbe preferibile tenere invece lontane da noi, chi perché velenosa, chi perché vettore di malattie, chi perché semplicemente antigienico. Il libro rappresenta un viaggio ragionato nella storia naturale e nella biologia di questi animali, ma soprattutto si rivela un efficace vademecum per imparare come tenerli distanti da noi e dalle nostre abitazioni. 
Veniamo agli autori del libro. Franco Casini, naturalista e disinfestatore, opera da anni nel campo ed è amministratore di due forum naturalistici di interesse entomologico, Pestforum (dedicato proprio alla disinfestazione e ai problemi ad essa correlati) ed Entoforum (dedicato invece all'allevamento di molte specie di insetti). Il sottoscritto Andrea Mangoni, entomologo,  divulgatore e illustratore, è webmaster di Oryctes.com, sito dedicato tra le altre cose all'allevamento degli insetti, e autore di "Coleotteri - Guida all'allevamento di Scarabeidi e Lucanidi", delle Edizioni WILD. Le immagini naturalistiche apparse tempo fa nei vari coming soon (che avranno forse fatto pizzicare il naso a qualcuno) sono state prese dal novero di illustrazioni del volume, interamente realizzate da me al tratto. 

Troverete il libro nelle migliori librerie (reali e on line). Potete anche acquistarlo su Amazon direttamente da questo sito, tramite i link sottostanti, in versione cartacea ( a sinistra) o e-book ( a destra). Buona lettura e soprattutto attenti alle zanzare!

.


Nessun commento: