lunedì 13 febbraio 2012

Eventi - Convegno "Progetto Filiera Corta dei Cereali Antichi", Mestre, 18/2/2012.

Cereali antichi in convegno. Foto Andrea Mangoni.

Si terrà a Mestre, presso il Palaflip (Via S. Donà 195/C), sabato 18 febbraio 2012, il convegno "Progetto Filiera Corta dei Cereali Antichi", volto a illustrare il risultato di 3 anni di sperimentazione nella coltivazione di farro monococco e  frumento tenero delle varietà antiche "Canove" e "Piave". Il convegno, organizzato dalla A.Ve.Pro.Bi., Provincia di venezia e Semi Rurali,  fa parte di un tris di eventi che si concluderà a Vicenza il 17 marzo con il convegno "Cereali antichi e selezione partecipativa. Un'agricoltura rispettosa della biodiversità". Per maggiori informazioni, 


Di seguito il programma della giornata di sabato 18 febbraio.
  • 9,45   Accoglienza ospiti
  • 10,00  Giandomenico  Cortiana, presidente A.Ve.Pro.Bi.: Presentazione del progetto
  • 10,15  Assessore Lucio Gianni: saluto
  • 10,30  Gianni Tamino, biologo: Biodiversità e semi autoctoni in agricoltura biologica
  • 10,50   Benedettelli Stefano, Dipartimento di Scienze Agronomiche e Gestione del Territorio Agroforestale Università di Firenze: Selezione e coltivazione dei cereali antichi, l'esperienza Toscana
  • 11,30  Guido Fidora, agricoltore veneziano: Un'esperienza di recupero sostenibile
  • 11,45  Li Rosi Giuseppe, agricoltore siciliano: L’esperienza di filiera siciliana
  • 12,00  Michela Trevisan, nutrizionista: L'importanza del cibo per la salute dell'uomo
  • 12,15  Gennaro Muscari Tomaioli, omeopata: Curare il corpo con il cibo
  • 12,35 Dibattito
  • 13,00   Degustazione con i cibi prodotti dal progetto
  • 14,00    Tavola rotonda: Concretizziamo il DES - Il patto di filieraNe discutiamo con: Gino Bortoletto - Slow Food Veneto  - Maurizio Gritta - Presidente Coop IRIS  - Ferruccio Nilia - DES Friuli   
I prodotti in degustazione sono: pane e biscotti di Claudio Ceroni de il Forno a legna di Mira e di Guido Guerra de il Forno dell’Avvenire, i cereali coltivati dalle aziende biologiche Defilippi Piergiorgio, Guido Fidora di Venezia e Giandomenico Cortiana di Vicenza, la granella è  macinata da Antico Molino Rosso di Buttapietra (Vr), il Farro monococco è cucinato dal “Ristorante le Vie” di Altino, hanno contribuito alla preparazione di dolci e salse due cuochi volontari di Emergency.
Saranno graditi ospiti: Mauro Richeldi presidente  Emu Mestre, Federico Giaretta presisente Aeres, Anna Fanciulli coordinamento  gas Treviso, Tiziano Fantinel  Coltivar condividendo .


*****
Coltivazione Biologica e Biodiversità

 .  . 

Nessun commento: