Appunti di Avicoltura - Le vostre domande!

Chioccia ibrida con pulcini. Foto Andrea Mangoni.
Negli ultimi tempi ho ricevuto diverse domande nei commenti di alcuni post di carattere avicolo, così ne approfitto per dare pubblica risposta ai vostri quesiti, visto che possono essere d'interesse generale. Andiamo subito a vedere da dove partire.
  • Quante uova deve deporre una gallina, prima che queste siano feconde? Dopo l'accoppiamento con un gallo, la gallina può deporre uova feconde a partire già dal secondo uovo. Per maggior sicurezza, si possono raccogliere le upva dal terzo-quarto giorno.
  • Dopo quanti giorni dall'inizio della cova si possono togliere le uova non feconde e inserire quelle che ci interessano? spesso quando la gallina sta deponendo si raccolgono mano a mano le sue uova e se ne lasciano nel nido delle altre affinché l'istinto alla cova si manifesti ma senza rischiare che le uova di nostro interesse si rompano o rovinino. Queste uova "fantoccio" si
    possono togliere quando la gallina ha iniziato a covarle da un giorno.
  • E' vero che gli ibridi "giganti" difficilmente diventano chiocce? In generale gli ibridi commerciali sia da uova che a duplice attitudine e da carne difficilmente diventano chiocce. Tra le due categorie però è più comune che diventino chiocce le galline da carne.
Gruppo di galline Ancona. Foto Andrea Mangoni.
  • Quanto tempo può essere conservato un uovo da affidare alla chioccia? Mi hanno detto fino quasi a un mese, possibile? La capacità di sviluppo di un embrione si riduce nel tempo a partire dalla deposizione. lapossibilità di schiusa diminuisce piano piano, e in generale è buona norma conservare le uova da destinare all'incubatrice al massimo 7-12 giorni, mentre si può arrivare a 15-18 giorni se si affidano alla chioccia. Dopo questi periodi le possibilità di schiusa delle uova diminuiscono di molto, fino ad essere quasi nulle a 25-30 giorni.ciò non toglie che ci siano stati casi di uova conservate per un mese e anche per 50 giorni che hanno dato alla luce dei pulcini, ma si tratta di eccezioni!
  • Le uova che voglio incubare vanno conservate al buio? Vanno girate tutti i giorni? Le uova da incubare vanno conservate (non importa le condizioni di luce) a una temperatura fresca (6-8°C) in posizione verticale con la punta in basso. Se si conservano per più di 7 giorni giratele all'ottavo giorno con la punta verso l'alto e lasciatele così per 24 ore, poi rimettetele nella posizione iniziale.
  • Per una decina di pulcini la lampada riscaldante che potenza deve avere? Va bene anche una lampadina normale colorata di rosso? La potenza della lampada va dimensionata in base al contenitore in cui sono allevati i pulcini e alle sue caratteristiche (dimensioni, materiali, ecc...). Ma soprattutto, la lampada a infrarossi non è una semplice lampadina colorata di rosso, ma permette di erogare una maggior quantità di calore a parità di radiazione luminosa emessa. Per cui non ci sono scorciatoie. si possono acquistare per pochi euro nei negozi che vendono materiale per rettili, ci sono ottime lampade tra i 50 e i 100 W che possono essere utili anche per pochi pulcini.
  • Non trovando il gritt da mischiare al mangime, posso mettere anche gusci di cozze e vondole triturati (lettiera per pappagalli)? Non conosco le qualità della lettiera per pappagalli, ma se non è addizionata con altro credo tu possa usarla. eventuali conchiglie marine raccolte e triturate vanno prima abbondantemente lavate in acqua dolce per eliminare buona parte del sale, tossico per i nostri polli.
Giovane pollastra di Polverara. Foto Andrea Mangoni.
  • E' vero che i pulcini hanno delle vaccinazioni oculari da fare il primo giorno se si vuole portarli a fiere o mostre? Se sì, chi controlla che siano stati vaccinati dato che viene fatto tutto in casa il primo giorno? L'allevatore è tenuto di norma a fare solo la vaccinazione per la pseudopeste, che si fa via oculonasale l'ottavo  girono, il 28°, il 120° e poi in teoria ogni 3 mesi. Alcune regioni però richiedono attestati di altre vaccinazioni, o certificati di assenza dell'influenza aviaria. In questo caso l'allevatore deve far far da un veterinario appositi prelievi del sangue e farsi rilasciare dei certificati. Per quel che riguarda le mostre però prendete queste righe col beneficio del dubbio, perché ad oggi non ho mai partecipato a nessuna esposizione avicola.
  • Quali vaccinazioni è consigliabile fare ai pulcini? A parte la Pseudopeste, è consigliabile vaccinare anche per Marek e Vaiolo, in alcune zone anche per la Corizza. Chiedete al servizio veterinario della ASL di competenza se vi siano vaccinazioni obbligatorie nel vostro territorio. un ottimo schema per le vaccinazioni degli avicoli lo potete trovare in questa pagina del sito "Il Pollaio del Re".
  • Dopo il primo giorno, a che temperatura vanno tenuti i pulcini e di quanti gradi si scala ogni quanti giorni? La lampada riscaldante deve fornire una temperatura di circa 38 °C ai pulcini neonati, e il valore dev'essere scalato in modo da ottenere in capo a tre settimane una temperatura di circa 20-22°C. Tenete conto che la lampada dev'essere fuori della portata dei pulcini, ma soprattutto che il loro comportamento vi indicherà se hanno freddo, caldo o stanno bene: nel primo caso saranno tutti ammassati sotto la lampada stretti l'uno all'altro, nel secondo caso saranno il più possibile lontani dalla lampada stessa, nel terzo invece saranno uniformemente distribuiti su tutto lo spazio disponibile. 
  • Ho un problema con le mie gallinelle: covano nella cassetta dove depongono le uova, pero' al momento che le metto a covare in una gabbia abbandonano la cova; come devo comportarmi? Ho dedicato un post intero alla gestione delle chiocce: i trucci per spostare la chioccia li trovi in QUESTO POST.
  • Cosa posso fare alle mie galline, che hanno 4 mesi e mezzo e che si beccano tra di loro? I tuoi animali stanno mostrando un disagio psicologico che le porta a fenomeni di pica o cannibalismo. Le motivazioni possono essere varie: confinamento in un pollaio troppo stretto, noia, un mangime troppo ricco in proteine, illuminazione accesa tutto il giorno, sovraffollamento. Prova a farle pascolare di più, a lasciar loro più spazio e a offrire un mangime più povero. se il problema persiste, l'unica soluzione è rappresentata dai classici occhialini rossi da fagiani, che si applicano al becco e permettono alla gallina solo di mangiare ma impediscono fenomeni di aggressività.

Galletti di Padovana Gran Ciuffo con colorazione imperfetta. Foto Andrea Mangoni.
Per oggi è tutto! Se avete altre domande e dubbi non esitate a chiedere, sia nei commenti qui sotto sia via mail a info@oryctes.cominfo@gallinaboffa.com. A presto!


*****
PRIMI PASSI IN AVICOLTURA: LETTURE PER SAPERNE DI PIU'

 .  . 
 .  . 

2 commenti:

Linda F ha detto...

Ciao!
Avrei una domanda da farti... ho una gallina in cova da ...23 giorni! Le avevamo messo sotto delle uova che ci avevano dato perchè ci aveva colti un pò di sorpresa e non ne avevamo di nostre. Immagino che a quest'ora i pulcini dovrebbero essere già nati, ma la gallina è sempre ferma immobile lì, tranne quando ci avviciniamo (allora tenta di beccarci). E' uscita qualche volta nei giorni scorsi, per mangiare e fare i suoi bisogni, ma è da un pò di giorni che non lo fa più. Cosa devo fare secondo te? Credi anche tu che di pulcini non ce ne sarà neanche l'ombra? E la gallina come faccio a muoverla? Un pò mi dispiace perchè la vedevo bella convinta... pensavo anche di acquistare dei pulcini se li trovo, potrebbe essere una soluzione? E se sì, quando glie li porto? Siamo alle prime armi, ma non ci aspettavamo proprio che si mettesse in cova e ci siamo affidati al suo istinto... finora.
Grazie mille!

Linda

Andrea Mangoni ha detto...

ciao Linda, puoi provare ad aspettare un altro paio di giorni, poi preleva un paio di uova e prova ad aprirle (attenta, potrebbero esplodere se sono andate a male!) per vedere se erano feconde o no. se non fossero buone puoi prendere un paio di pulcini, i più piccoli che trovi, e metterglieli sotto di notte. se invece vuoi farla schiocciare prova a metterla per un paio di giorni in una gabbia sospesa dotata di fondo in rete. ti lascio anche i link agli articoli sulle chiocce: "Cosa fare quando una gallina diventa chioccia" e "Alcune note sulla gestione delle chiocce". ciao!